SAMOA: AEREO RIENTRA CON CADAVERE DI CLANDESTINO
SAMOA: AEREO RIENTRA CON CADAVERE DI CLANDESTINO

Sydney, 14 set. - (Adnkronos/Dpa) - Il cadavere di un clandestino, che si era nascosto nel compartimento del carrello di un aereo di linea polinesiano, ha obbligato il pilota a compiere un atterraggio di emergenza nell'aeroporto di Apia delle isole Samoa. Il Boing 747 della compagnia ''Polynesian Airlines'', partito dall'arcipelago delle Tonga con 72 passeggeri a bordo, e' stato costretto ad atterrare perche' il pilota aveva riscontrato problemi al carrello. Una volta a terra i tecnici, chiamati a controllare i possibili guasti meccanici, hanno constatato che la reale causa dei problemi era il corpo di un clandestino che si era nascosto nel compartimento del carrello durante lo scalo a Tonga. Si presume che l'uomo sia morto a causa della mancanza di ossigeno durante i 72 minuti di volo.

(Stg/Zn/Adnkronos)