WASHINGTON: BARRY A SORPRESA NOMINATION A SINDACO
WASHINGTON: BARRY A SORPRESA NOMINATION A SINDACO

Washington, 14 set. (Adnkronos) - Meno di quattro anni dopo la sua condanna al carcere per consumo di droga, l'ex sindaco di Washington, Marion Barry, torna sulla scena politica da protagonista, come candidato a sorpresa dei democratici alla carica di primo cittadino nella citta'. Ieri sera Barry l'ha spuntata con il 48 per cento delle preferenze sul consigliere municipale John Ray - che ha raccolto il 37 per cento dei voti - e sul sindaco in carica, Sharon Pratt Kelly, alla quale e' andato appena il 13 per cento delle preferenze.

Condannato a sei mesi di reclusione dopo essere stato sospreso a fumare crack, in una camera d'albergo in dolce compagnia, Barry - che per 12 anni aveva ricoperto la carica di sindaco - era riuscito a farsi rieleggere nel consiglio municipale della citta' due anni fa. La nomination democratica assicura, a Washington, un largo vantaggio in vista delle elezioni - che si terranno a novembre. Ma questa volta - oltre al candidato repubblicano, Carol Schwartz, peraltro gia' sconfitta da Barry nel 1986 - concorrera' per la poltrona di sindaco un personaggio che potrebbe dargli filo da torcere: William Lightfoot, che siede come indipendente nel consiglio municipale.

(Cin/Pe/Adnkronos)