AZERBAIGIAN: CONTRATTO PETROLIFERO CON OCCIDENTALI (2)
AZERBAIGIAN: CONTRATTO PETROLIFERO CON OCCIDENTALI (2)

(Adnkronos) - Malgrado la partecipazione della compagnia petrolifera Lukoil all'operazione, esistono ancora gravi problemi da risolvere tra la Russia e l'Azerbaigian. Infatti, mentre l'ex repubblica sovietica considera il Mar Caspio un vero e proprio mare, e quindi secondo il diritto internazionale ha il totale controllo sulla sua parte di fondale marino, Mosca considera il Mar Caspio null'altro che un lago, avendo quindi diritto ad una percentuale delle risorse sottomarine.

Il petrolio per la piccola repubblica azera, che nel 1990 ha prodotto il 50 per cento del greggio mondiale, rappresenta l'unico mezzo in grado di assicurarne l'esistenza, soprattutto dopo che sei anni di guerra con la vicina Armenia hanno creato piu' di un milione di rifugiati.

(Red/As/Adnkronos)