GERMANIA: L'ESTREMA DESTRA NON HA CHANCES ELETTORALI (2)
GERMANIA: L'ESTREMA DESTRA NON HA CHANCES ELETTORALI (2)

(Adnkronos)- Shoenhuber, da molti considerato neonazista, ha sempre dichiarato la sua fedelta' alla costituzione, ma il suo incontro del 22 agosto con il capo del Dvu Gerhard Frey per la creazione di una ''forza difensiva di destra'' gli ha alienato alcuni simpatizzanti. L'attivita' di Frey, editore di numerose pubblicazioni di estrema destra, ha destato piu' volte l'attenzione dei servizi di sicurezza interni tedeschi e l'incontro del 22 agosto ha spaccato in due i ''Reps''. Rolf Shlierer, principale rivale di Shoenhuber in seno al partito, ha sdichiarato che in tal modo si alimentano i sospetti di collusioni con l'estrema destra, mentre il responsabile organizzativo Udo Boesch se ne e' andato sbattendo la porta.

Il consenso verso l'estrema destra sembra legato ad appuntamenti elettorali locali: nel 1991 la Dvu e' entrata nel parlamento del land della citta' stato di Brema con il 6,3 per cento, mentre nel 1992 il Reps hanno ottenuto il 10,9 nel land del Baden-Wuertenberg. Quanto al Parlamento Europeo i Republikaner vi erano entrati nel 1990 con il 7,1 per cento, ma in giugno ne sono rimasti esclusi crollando al 3,1 per cento.

(Civ/As/Adnkronos)