SRI LANKA: TAMIL ATTACCO SUICIDA, PIU' DI 50 MORTI (NUOVO)
SRI LANKA: TAMIL ATTACCO SUICIDA, PIU' DI 50 MORTI (NUOVO)

Colombo, 20 set. (Adnkronos/Dpa)- Sono tra 25 e 56 i marinai che si teme siano rimasti uccisi nello Sri Lanka in seguito ad un attacco suicida dei ribelli Tamil. Secondo quanto riferito dal generale di brigata, Gemunu Kulatunga, tre lance delle ''Tigri del mare'' imbottite di esplosivo si sono scagliate a mezzanotte (ora locale) contro la ''Sagarawardene'', una motovedetta di 40 metri, che incrociava al largo delle coste nordoccidentali di Mannar.

Il nuovo attacco -notano gli osservatori- rischia di mettere in pericolo le prime timide iniziative di pace, avviate qualche settimana fa con uno scambio di lettere, tra il governo dello Sri Lanka e le ''Tigri per la liberazione del Tamil Eelam'' (Ltte). E' dal 1983 che i ribelli lottano per la creazione di un proprio stato indipendente nella parte settentrionale e orientale del Paese.

(Nap/As/Adnkronos)