STRAGE: OTTO MORTI A PECHINO, COMPRESO DIPLOMATICO (NUOVO) (2)
STRAGE: OTTO MORTI A PECHINO, COMPRESO DIPLOMATICO (NUOVO) (2)

(Adnkronos) - Le autorita' della capitale si sono rifiutate di rivelare l'identita' dell'assassino, definendolo semplicemente ''un criminale'', ma fonti informate hanno riferito che si tratta di un soldato, sulla trentina, che dopo aver avuto una lite con i suoi superiori nel distretto orientale di Tongxian, e' fuggito a bordo di una jeep seguito dalle forze di sicurezza. Questo spiegherebbe perche' lo squilibrato aveva con se' un gran numero di munizioni. Testimoni hanno confermato che indossava i pantaloni della mimetica militare.

Le ragioni che hanno spinto il soldato ad agire in questo modo rimangono avvolte nel mistero anche per la coltre di ''segretezza'' che le autorita' cinesi hanno steso sul caso. Osservatori sostengono che lo squilibrato volesse in qualche modo ''interrompere'' i preparativi della celebrazione del primo ottobre prossimo del 45esimo anniversario della fondazione della repubblica popolare. Mentre gli abitanti della capitale sono convinti che l'uomo sia stato posseduto dalla ''luna piena'', il cui festival e' stato celebrato proprio durante la notte scorsa.

(Giz/Bb/Adnkronos)