AVICOLTURA: E' IL POLLO IL PIU' ''AMATO'' DAGLI ITALIANI
AVICOLTURA: E' IL POLLO IL PIU' ''AMATO'' DAGLI ITALIANI

Bologna, 22 set. (Adnkronos) - Splende il sole estivo sul pollo. Dopo iprimi sei mesi del '94 non del tutto brillanti, il settore avicolo sta attraversando la sua estate, in quanto la ripresa del turismo ha fatto da traino ai consumi e ci si aspetta, addirittura, un buon settembre che potrebbe portare ad un anno, tutto sommato discreto. Il fatturato dell'intera filiera (dai mangimi ai macelli, dall'allevamento ai trasporti) e' intorno ai 15 mila miliardi. La produzione lorda vendibile del comparto avicolo e' stata nel '93 di 3.480 miliardi di lire (+10,6 sul '92), per le uova di 1.540 miliardi (+11.8) e per i conigli di 1.250.

Come si vede e' un settore di grande rilievo (28 pc dell'intera plv agricola italiana) che raggiunge quasi l'autosufficienza (98 pc e 94 pc per coniglio) e, soprattutto, risulta il meno colpito dalla generalizzata contrazione dei consumi alimentari, riscontrata nell'ultimo anno. Il pollo, assieme al vitello, e' la carne piu' consumata dalle famiglie italiane (il 79 pc ne fanno uso). E' emerso dalla rilevazione di Recom Agb per conto della fiera di Forli' sui consumi nelle famiglie di carni avicunicole e uova. ''Queste indagini semestrali sono un servizio che abbiamo voluto per gli operatori del settore'' ha spiegato Romeo Godoli, presidente della Fiera, annunciando che alla 33/ma edizione della mostra internazionale avicola (Forli', 6-9 ottobre '94) verranno diffusi idati della seconda rilevazione del '94. (segue)

(Com/Pe/Adnkronos)