ISCO: SI ARRESTA IL CALO DELL'OCCUPAZIONE (2)
ISCO: SI ARRESTA IL CALO DELL'OCCUPAZIONE (2)

(Adnkronos) - Anche nelle grandi imprese del terziario c'e' stata una ulteriore, lieve diminuzione occupazionale complessiva, ma con differenziazioni all'interno del settore: un aumento dello 0,9 pc a maggio nel commercio, un piccolo decremento dello 0,5 pc nel comparto del credito e servizi alle imprese, un massiccio calo nelle aziende dei trasporti e telecomunicazioni dove il numero degli occupati e' sceso in anno del 5,6 pc.

Per quanto riguarda gli altri indicatori, l'Isco rileva il consolidarsi dell'inflazione sotto il 4 pc, su cui pero' pende la spada dell'indebolimento della lira e la crescita dei prezzi delle materie prime. Nel primo trimestre sono aumentati dello 0,4 pc i consumi delle famiglie, con tendenza alla crescita anche nei prossimi mesi. In crescita anche gli investimenti in macchine e attrezzature da parte delle industrie (3,3 pc nel primo trimestre secondo l'Istat, solo l'1 pc secondo l'Isco). La produzione industriale nel secondo trimestre mostra infine un ritmo di crescita pari quasi al 5 pc.

(Red/Pe/Adnkronos)