PENSIONI: I QUADRI OGGI DA BERLUSCONI - LE RICHIESTE
PENSIONI: I QUADRI OGGI DA BERLUSCONI - LE RICHIESTE

Roma, 22 set. (Adnkronos) - Nell'incontro odierno con il Governo Italquadri e Confederquadri che rappresentano al tavolo il ''Comitato unitario dei quadri'' (Anqui, Cnfq, Confederquadri, Federquadri, Italquadri) ribadiranno con forza i ''si'' ed i ''no'' dei quadri per Finanziaria e Previdenza.

In particolare per la previdenza la piattaforma dei quadri prevede: decisa tutela dei diritti gia' maturati dai quadri in servizio; il deciso recupero dei 43.000 mld di evasione contributiva; la seperazione della previdenza dall'assistenza (es. Cassa integrazione, invalidita'); l'innalzamento solo graduale dell'eta' pensionabile a 65 anni per gli uomini e 62 per le donne; il mante- nimento del limite dei 35 anni per le pensioni di anzianita', essenziale per gestire le ristrutturazioni aziendali in corso e gia' previste (prepensionamenti); il mantenimento degli attuali coefficienti di rendimento della retribuzione differita destinata a pensione; radicale revisione del trattamento fiscale della previdenza integrativa; disponibilita' ad una rapida partenza dei relativi fondi ed alla utilizzazione contrattata di una parte del trattamento di fine rapporto.

(Com/Pe/Adnkronos)