POLIGRAFICI: RIUNIONE SU CONTRATTO (2)
POLIGRAFICI: RIUNIONE SU CONTRATTO (2)

(Adnkronos) - Sono inoltre ancora irrisolte importanti questioni di sfera di applicazione del contratto rispetto ai servizi esterni, all'innalzamento della demarcazione con il contratto dei giornalisti, alle garanzie di attribuzione ai poligrafici di tutti i nuovi lavori che l'affermarsi della societa' della comunicazione e' in procinto di introdurre nel mondo dei quotidiani anche come sviluppo di nuovi servizi di informazione.

Al termine della riunione del settore, si e' giunti alla conclusione che la controparte Fieg, in quanto orientata a precludere l'esercizio della contrattazione sui temi di organizzazione del lavoro, non possa essere considerata -nelle attuali condizioni- un interlocutore affidabile per avviare un confronto addirittura su materie piu' complesse.

In assenza di una comunicazione da parte di Fieg che provi la volonta' degli editori di superare le posizioni espresse nell'ultimo incontro, si e' deciso di applicare concretamente le forme di lotta previste dallo stato di agitazione (non collaborazione, sospensione degli straordinari) e di dare mandato alla segreteria di programmare iniziative di sciopero da effettuare se la necessaria verifica con gli editori non portera' a scorgere la possibilita' di un serio approfondimento delle questioni aperte.

(Com/Gs/Adnkronos)