TELECOM: PER ORA NON SI PARLA DI ESUBERI (2)
TELECOM: PER ORA NON SI PARLA DI ESUBERI (2)

(Adnkronos) - L'incontro e' iniziato sul filo dell'ironia: ''ho appreso dalla stampa -ha detto l'amministratore delegato di Telecom Italia, Francesco Chirichigno- che dovremmo discutere del voluminoso dossier della vertenza del riassetto Telecom e di un presunto esubero di 10mila unita'. Qualche mese fa erano 15.000'', ha sorriso.

E di esuberi l'azienda ha parlato anche se di sfuggita: per sottolineare cioe' che il confronto con il sindacato servira' anche a valutare le ricadute su temi quali la riconversione professionale, i processi di mobilita' territoriale, le zone di esubero di risorse e aree da rafforzare, di rapidi interventi organizzativi.

Sindacato e azienda anche hanno discusso, alla vigilia dell'ingresso sul mercato di Omnitel-pronto Italia, del futuro delle telecomunicazioni e sopratutto della mancanza di regole in un settore in forte sviluppo e al centro di grossi cambiamenti.

''E' indecorosa l'assenza di regole che c'e' in Italia -rileva Domenighini- cosi' come e' indecoroso che nessuno si muovo. Si parla tanto di mercato ma nessuno, nemmeno l'ingegner De benedetti si muove per introdurre una regolamentazione. Cosi' in assenza di regole ognuno interviene come crede''.

(Ang/Zn/Adnkronos)