FESTIVAL: BONGIORNO, BAUDO NON VUOLE QUELLO ITALIANO (2)
FESTIVAL: BONGIORNO, BAUDO NON VUOLE QUELLO ITALIANO (2)

(Adnkronos) - Quanto al Baudo prossimo direttore artistico Rai ''si vede che non ha ancora imparato la lezione'' ha sottolineato Bongiorno ''perche' quando e' venuto da noi ha voluto farlo ad ogni costo, per poi abbandonare tutto''.

Mike si e' quindi dichiarato molto dispiaciuto per quanto sta accadendo in questi giorni in casa Rai ''perche' sono quello che vi ha lavorato per piu' anni''. Il Mike nazionale ha quindi ricordato le ragioni che lo hanno 'costretto' ad abbandonare l'ente di Stato, prima tra le quali, ''il fatto che allora vi era tanta gente incompetente''.

''Se uno non era legato ad un carro politico -ha rincarato Bongiorno- non faceva carriera e tante volte hanno cercato di fermarmi, nonostante i miei 25 milioni di ascoltatori. Si era creata una situazione insostenibile -ha aggiunto- e piu' di una volta hanno cercato di rompere il contratto con me, salvo poi corrermi dietro quando decisi di passare tra le fila di Berlusconi''. Un Berlusconi che Bongiorno ha definito 'santo' ed al quale ''ho detto volentieri di si' perche' i suoi programmi se li pagava di tasca sua, non come alla Rai dove a pagare erano soprattutto i contribuenti''.

(Ros/Gs/Adnkronos)