ITALIA 1: ''ROBOCOP''
ITALIA 1: ''ROBOCOP''

Roma, 22 set. (Adnkronos) - A partire da domani (in seguito la programmazione, a carattere settimanale, interessera' la prima serata del sabato) Italia 1 presenta ''Robocop'', un nuovissimo telefilm reduce da un notevole successo negli Stati Uniti, sia in termini di pubblico che di critica. Il soggetto del telefilm trova piu' di una similitudine con quello del film firmato nel 1987 da Paul Verhoeven.

In una metropoli dagli aspetti avveniristici (la Detroit del 2005, impeccabilmente ricostruita, in interni ed esterni, a Toronto) un poliziotto, rimasto gravemente ferito durante un drammatico scontro con dei criminali, riesce a sopravvivere solo grazie alla trasformazione di una meta' del suo corpo in un agglomerato di parti meccaniche computerizzate. Allo stesso modo la regia di Paul Lynch e' rispettosa della brillante lezione stilistica di Verhoeven e attinge a piene mani dallo straordinario lavoro di Gordon Smith (pluripremiato per gli effetti speciali di Jfk di Stone).

E' invece la totale assenza di violenza gratuita a differenziare la serie televisiva dal film. Il prodotto si presenta dunque come politically correct, ligio al diktat che Bill Clinton sta cercando d'imporre a tutti i creatori di fiction negli Stati Uniti. Robocop e' Richard Eden, gia' ammirato nella soap opera Santa Barbara.

(Com/Gs/Adnkronos)