CONDONO EDILIZIO: CONSIGLIO LOMBARDIA, RITIRARE DECRETO
CONDONO EDILIZIO: CONSIGLIO LOMBARDIA, RITIRARE DECRETO

Milano, 29 set. -(Adnkronos)- Il Consiglio regionale della Lombardia ha approvato una mozione con cui si chiede al Governo di ritirare il decreto-legge del 26 luglio scorso sul condono edilizio. Nel documento si sostiene che la motivazione finanziaria che ha mosso il governo, oltre ad esautorare le competenze regionali, ''non trova nemmeno realistiche possibilita' di dare i risultati economici previsti, come dimostra l'esperienza del condono del 1985, risultato sotto questo profilo un autentico fallimento, poiche' sono stati incassati 5.800 miliardi, contro un'aspettativa di 10 mila''.

''A fronte di questo introito, poi - ricorda la mozione - i Comuni hanno speso il doppio per realizzare, per altro in modo insoddisfacente, i servizi primari nelle zone condonate. Il Consiglio impegna inoltre la Giunta regionale a sollevare la questione di legittimita' costituzionale contro il decreto-legge per violazione delle competenze legislative in materia urbanistica, assegnate alle Regioni dall'articolo 117 della Costituzione''.

(Mil/Lr/Adnkronos)