ENEL: SLITTA L'AUTHORITY
ENEL: SLITTA L'AUTHORITY
VIEZZOLI, LUNEDI' RIUNIONE TECNICA

Roma, 29 set. (Adnkronos) - Il decreto legislativa che istituisce l'authority per il settore energetico, il cui termine per la presentazione scade domani 30 settembre, slitta ancora. Per domani, infatti, come ha ricordato il ministro dell'Industria Vito Gnutti, non e' stato convocato il consiglio dei Ministri che avrebbe dovuto approvare il decreto.

Il presidente dell'Enel Franco Viezzoli ha rilevato invece, durante l'audizione al Senato, che ''ci risulta che il documento non e' ancora definito. Lunedi' prossimo -ha aggiunto- ci sara' una riunione tecnica per definire il testo prima di portarlo al consiglio dei ministri. Stiamo predisponendo una serie di suggerimenti che invieremo al ministro del Tesoro''.

Viezzoli ha anche ricordato i compiti che la delega assegna all'authority, sottolineando che ''la parte piu' delicata politicamente'' e' quella relativa all'autonomia dell'organismo: ''se l'authority dipendera' da un ministero -ha spiegato- ci sara' solo un rafforzamento di quel ministero quindi e' chiaro che l'authority deve essere completamente autonoma''.

(Lio/Bb/Adnkronos)