FINANZIARIA: DE RITA E' NECESSARIO L'ABBASSAMENTO DEI TASSI
FINANZIARIA: DE RITA E' NECESSARIO L'ABBASSAMENTO DEI TASSI

Roma, 29 set.(Adnkronos) - ''Questa manovra avra' successo solo se si abbassano i tassi''. Per il presidente del Cnel, Giuseppe De Rita, ''il problema vero della manovra e' di dare un annuncio ai mercati economici di aver operato una 'sterzata' di rigore che potrebbe convincere a rispettare di piu' la lira e questo potrebbe permettere di abbassare di uno, due punti i tassi''.

''Rendiamoci conto- spiega De Rita- che su interessi sul debito di 185mila miliardi, quanti ne prevediamo adesso, se si riuscisse ad abbassare di un punto ci sarebbe un risparmio di 18mila e 500 miliardi, se si scendesse di 2 punti sarebbero 37mila miliardi. Molto piu' di tutta la manovra. Se i mercati internazionali daranno fiducia all'ipotesi proposta dal governo il risparmio potrebbe raddoppiare''.

(Stg/Bb/Adnkronos)