FINMECCANICA: UN RISULTATO OPERATIVO DA 110 MLD (2)
FINMECCANICA: UN RISULTATO OPERATIVO DA 110 MLD (2)
94 IMPEGNATIVO, PER AZIENDE EX EFIM RICAVI PER 650 MLD

(Adnkronos)- ''Impegnativo'' e 'composito' si presenta il secondo semestre di Finmeccanica. Se prospettano recuperi di efficienza e miglioramenti finanziari per l'addensarsi degli incassi della seconda meta' dell'anno, gli ultimi sei mesi del '94 saranno influenzati negativamente dai riflessi sui programmi pluriennali provocati dalla contrazione del budget della difesa preannunciata per il 95.

Nel frattempo si allarga comunque la presenza del gruppo guidato da Fabiano Fabiani sui mercati internazionali. I ricavi conseguiti sui mercati esteri hanno raggiunto il 53 p.c. del totale mentre la produzioni effettuata direttamente all'estero e' salita al 19 p.c. contro il 17 del primo semestre 93. Il 60 per chiesto degli ordini acquisiti sono provenienti dall'estero e i dipendenti operanti fuori dall'Italia rappresentano circa il 20 p.c. dell'organico.

Nel corso del semestre Finmeccanica ha acquisito dal commissario liquidatore dell'Efim i complessi aziendali delle societa' Agusta, Oto Melara, Breda meccanica bresciana, Officine Galileo, Sma Agusta Omi e Agusta sistemi. Complessi non considerati in bilancio perche' la determinazione del prezzo di trasferimento e' ancora in corso di determinazioni. I dati economici delle ex aziende Efim parlano comunque di ricavi per 650 mld. su un valore complessivo di produzione per 662 mld.. La gestione industriale ha chiuso con un margine operativo lordo di 35 mld.

(Sec/Bb/Adnkronos)