FISCO: TREMONTI, NON SI POTEVA FARE DI MEGLIO (3)
FISCO: TREMONTI, NON SI POTEVA FARE DI MEGLIO (3)
RITORNA IL PREMIO INCENTIVANTE

(Adnkronos) - Riportata poi dal 15 al 12,50 per cento la ritenuta sul dividendo delle azioni di risparmio in linea con quella delle azioni ordinarie mentre e' stata disposta anche la rivalutazione dei redditi domenicali. Partira' inoltre la nuova disciplina dei centri di assistenza fiscale e si estende ai contributi previdenziali il concordato fiscale.

Il decreto fiscale, invece, in vigore da ieri prevede la proroga dell'imposta sul patrimonio netto delle imprese, la riduzione delle agevolazioni in materia di societa' cooperative e loro consorzi e l'accertamento con adesione del contribuente per anni pregressi. A questo si aggiunge la riedizione del premio incentivante tentato anche lo scorso anno dall'ex ministro Gallo. L'accertamento con adesione cioe', che restituisce agli uffici il potere di chiudere il rapporto fiscale, e'accompagnato dalla previsione di incentivi per un totale di 50 miliardi a favore del personale dell'amministrazione finanziaria.

(Tes/Zn/Adnkronos)