TRAGHETTO: CONTINUA LA TRAGICA CONTA (3)
TRAGHETTO: CONTINUA LA TRAGICA CONTA (3)

(Adnkronos) - Code di parenti, molti con in mano le foto dei loro cari da riconoscere, sono dovunque a Tallinn, ancora tante ore dopo la sciagura, in attesa di una notizia, aggrappandosi a qualunque segno, pur minino, per sperare. Come ha detto un padre a Tallinn, ''e' l'incertezza che e' insopportabile, non abbiamo fatto altro che andare avanti e indietro fra la Estline e il ministero degli Interni, avanti e indietro...''. Nella sala d'aspetto del terminal di Tallinn qualcuno ha acceso due candele, sul pavimento. A fianco qualcuno vi ha deposto un mazzolino di fiori. Poi qualcun altro ha fatto lo stesso, ed ora e' tutto un tappeto di fiori.

(Cab/Gs/Adnkronos)