FINANZIARIA: BUTTIGLIONE, LA FIDUCIA? IN CAMBIO DELLA LUNA (2)
FINANZIARIA: BUTTIGLIONE, LA FIDUCIA? IN CAMBIO DELLA LUNA (2)

(Adnkronos)- Buttiglione non rinuncia a ironizzare sulla coesione della maggioranza. ''Berlusconi ha il diritto di porre la fiducia. Ma dovrebbe preoccuparsi piu' che di noi, dell'atteggiamento di qualcuno dei suoi alleati tenuti a dare la fiducia - puntualizza - noi siamo all'opposizione. Chi vuole giocare contemporaneamente il ruolo di maggioranza e opposizione, forse, di fronte alla fiducia avrebbe qualche problema. Quella possibilita' di porre la fiducia e' gia' di per se' un paletto, ma riguarda la maggioranza''.

Per la formulazione concreta degli emendamenti tutto rimandato a dopo il documento definitivo del governo. Certo, per Buttiglione, la finanziaria contiene ''elementi interessanti'', ma ''gran parte delle entrate sono legate al concordato e al condono fiscale, provvedimenti fortemente aleatori per i quali e' necessaria una riflessione sulla attendibilita' reale delle cifre''. ''Per i tagli le perplessita' crescono: le pensioni e la sanita' penalizzano le persone anziane, una categoria debole non in grado di difendersi'' osserva. E poi ''l'eccesso di liberismo'' e la rottura del dialogo con le parti sociali.

''Non ci rallegra vedere i sindacati andare allo sciopero generale - chiarisce il segretario - il dialogo tra governo e parti sociali va rilanciato''. Per ora il Ppi ''non puo' non essere con il sindacato che ha preso questa decisione''.

(Cor/Bb/Adnkronos)