ITALIANI NEL MONDO: MINISTERO - TRANTINO, DECOLLO IMMINENTE (2)
ITALIANI NEL MONDO: MINISTERO - TRANTINO, DECOLLO IMMINENTE (2)
IL 22 NOVEMBRE LA CONFERENZA DI SAN PAOLO

(Adnkronos) - Tra le questioni scottanti che riguardano le nostre comunita' all'estero, il sottosegretario ne ha indicate due in particolare: quella annosa del diritto del voto e quella della informazione radio-televisiva.

Sulla prima si e' dichiarato ottimista. Il disegno di legge di riforma costituzionale che era stato presentato nella scorsa legislatura e affondato in senato, questa volta passera'. ''Sono convinto -ha dichiarato- che entro la prossima primavera il nodo sara' definitivamento sciolto. Sia alla camera che al senato, la nuova maggioranza non opporra' ostacoli''.

Sulla seconda, piu' che di certezze Trantino preferisce parlare di speranze. ''Proprio ieri -ha riferito- ho incontrato il consigliere di amministrazione della Rai, Franco Cardini per sottoporgli il problema sentitissimo dai nostri connazionali del recente oscuramento delle trasmissioni in America e in Europa, ricevendone confortanti rassicurazioni''.

''Non e' piaciuta a nessun rappresentante delle nostre comunita' -ha spiegato- la proposta di aprire un nuovo canale di informazione e intrattenimento per l'estero confezionato ad hoc. I nostri connazionali che vivono fuori chiedono di ricevere la stessa informazione di cui godono i cittadini che risiedono nel paese. Ed e' di questa esigenza che io mi sono fatto interprete presso il Cda Rai''. Sul piano pratico, Trantino ha anche chiesto che le nostre comunita', gia' gravate dal canone, vengano risarcite delle spese sostenute per l'acquisto delle speciali antenne paraboliche e dei codificatori previsti dal vecchio programma ''Rai America''.

Tra le altre novita' che riguardano l'informazione destinata all'estero ha annunciato la sigla di un accordo, in corso di definizione, tra Il Ministero degli Esteri e Itacable e Stet per l'invio quotidiano via fax a costo zero di tutta la rassegna stampa italiana.

(Iac/Zn/Adnkronos)