ITALIANI NEL MONDO: MINISTERO - TRANTINO, DECOLLO IMMINENTE
ITALIANI NEL MONDO: MINISTERO - TRANTINO, DECOLLO IMMINENTE
IL 22 NOVEMBRE LA CONFERENZA DI SAN PAOLO

Roma, 29 set. (Adnkronos)- La vicenda ''pirandelliana'' del Ministero degli Italiani nel Mondo, istituito al momento dell'insediamento del nuovo esecutivo e non ancora decollato, e' ormai a un passo dalla soluzione. L'attribuzione delle deleghe per l'avvio del nuovo dicastero potrebbe avvenire anche domani, dato che il caso e' stato inserito nell'ordine del giorno del Consiglio dei Ministri. A dare per superata l'impasse e per imminente la ''normalizzazione'' e' il sottosegretario al Ministero degli Esteri, onorevole Enzo Trantino. E' stato lui infatti in questi mesi di ''vacatio sedis'' ad occuparsi dei problemi delle nostre comunita' all'estero.

''Il ministero per gli italiani nel mondo -ha anticipato all'Adnkronos- si occupera' di promozione e coordinamento delle politiche per i connazionali che vivono fuori del paese. Alla direzione dell'emigrazione e degli affari sociali della Farnesina resteranno le competenze funzionali e il controllo della rete consolare''.

Non scomparira' il Cgie, ha tenuto a sottolineare Trantino. Il ''parlamentino'' degli emigrati, anzi, in questa fase, dovra' essere rilanciato con l'attribuzione di compiti piu' estesi di rappresentanza. E l'occasione per inaugurare il ''nuovo corso'' potra' essere il secondo convegno internazionale sull'informazione (il primo si e' tenuto lo scorso maggio a New York), in cantiere per il 22 novembre prossimo a San Paolo in Brasile.

I 60 milioni di italiani di prima, seconda e terza generazione, distribuiti in tutto il pianeta, ''un'altra Italia'', ama chiamarli Trantino, costituiscono un patrimonio che il nostro paese, ha detto, non puo' permettersi di ignorare. ''Un anello di congiunzione -ha proseguito- con il resto del mondo, che contribuisce al fatturato italiano per oltre 70 miliardi l'anno. Continuare a ignorare o snobbare questa realta' sarebbe davvero una follia''. (segue)

(Iac/Pe/Adnkronos)