PENTITI: MAIOLO E FRAGALA' CONTESTANO VIOLANTE
PENTITI: MAIOLO E FRAGALA' CONTESTANO VIOLANTE

Roma, 29 set. (Adnkronos) - ''Inaccettabile''. Cosi' il presidente della Commissione Giustizia della Camera, Tiziana Maiolo, ha definito la dichiarazione dell'on. Violante, che ha sottolineato come si starebbe attuando una ''apertura di un fronte di contrattazione con Cosa Nostra''. Secondo la Maiolo si tratta di una ''dichiarazione irresponsabile figlia della cultura del sospetto. Di fronte a tanta irresponsabilita' appare inutile ricordare all'on. Violante quanto e' pericolosa l'anomalia che il pubblico ministero possa essere contemporaneamente l'interrogante del collaboratore di giustizia e il garante della sua incolumita'''.

Infine il presidente della Commissione Giustizia definisce ''giusta'' la decisione del governo, ''ispirata da evidenti principi di diritto e di opportunita'''.

Sulla vicenda della sostituzione nell'incarico di Grasso e di Vigna dalla Commissione centrale per il programma sui collaboratori di giustizia, interviene anche l'on. Fragala' di An. Secondo Fragala' ''la pretestuosa polemica'' sul rinnovo dei componenti della Commissione potrebbe mirare ad un 'veto politico' su alcuni magistrati che sono stati proposti quali membri della nuova composizione. ''Se fosse cosi' -dice Fragala'- il governo dovrebbe opporre la piu' intransigente fermezza: cio' al fine di restituire alle istituzioni dello Stato quella indipendenza ed imparzialita' che i perversi meccanismi consociativi della prima Repubblica avevano offuscato''.

(Gug/Gs/Adnkronos)