RAI: CISL FIS A BILLIA, CONTRATTO GIA' SCADUTO
RAI: CISL FIS A BILLIA, CONTRATTO GIA' SCADUTO

Roma, 29 set. - (Adnkronos) - Il contratto impiegati, tecnici e operai della Rai e' scaduto ''gia' dal 30/4/93 e si sta discutendo da circa un anno il suo rinnovo''. E' quanto precisa la Cisl Fis riferendosi ad una dichiarazione che avrebbe rilasciato il direttore generale dell'azienda, Gianni Billia, il quale lascerebbe intendere che il contratto ''scadra' prossimamente''.

La Cisl Fis sottolinea, inoltre, che ''la piattaforma presentata dal sindacato confederale contiene infatti una prima parte sulle relazioni industriali gia' trattata in sede Intersind e sottoscritta dalle parti in data 2/3/94''. Per quanto riguarda il resto del contratto, e cioe' organizzazione del lavoro, profili professionali dei dipendenti, ''il sindacato sta incalzando l'azienda per la presentazione del piano editoriale ed industriale per contrattare i nuovi profili professionali in coerenza con le linee di guida''.

Quanto alla parte economica, richiesta all'interno delle compatibilita' dell'accordo interconfederale di luglio 1993, il sindacato e i lavoratori hanno fino ad oggi fatto la loro parte non gravando ulteriormente sul bilancio aziendale, consentendo risparmi di circa 100 miliardi, compreso il blocco degli straordinari e delle maggiorazioni contribuendo cosi' al risanamento economico della Rai''.

I lavoratori, conclude il comunicato, hanno quindi dimostrato ''un alto senso di responsabilita', ma non bisogna tirare troppo la corda gia' tesa per la bagarre politica intorno all'azienda. I lavoratori della Rai chiedono il lavoro e vogliono uscire dal circolo vizioso delle alternanze al comando dell'azienda, dove chiunque arriva pretende ribaltoni''.

(Red/Zn/Adnkronos)