RAI: GRUPPO CENTO NON PARTECIPERA' A CONGRESSO USIGRAI
RAI: GRUPPO CENTO NON PARTECIPERA' A CONGRESSO USIGRAI
SI' A CONFRONTO SU STATUTO E PROBLEMI RILEVANTI

Roma, 29 set. (Adnkronos) - I giornalisti Rai aderenti al ''Gruppo dei Cento'' non parteciperanno al congresso Usigrai che si terra' a Merano, ne' all'elezione dei delegati. La decisione e' stata presa dall'associazione all'indomani della conclusione del confronto tra le varie componenti giornalistiche Rai (Usigrai, ''Cento'' e ''Controparte''), promosso dalla Fnsi, che non ha dato i frutti sperati rispetto all'obiettivo dell'unita' operativa.

In una nota, i ''Cento'' giudicano particolarmente ''negativo'' il ''no'' dell'Usigrai ''alla richiesta di rinnovo di tutti i Cdr con anzianita' superiore ai 6 mesi e di un rinvio tecnico del congresso per garantire alle parti la pari opportunita' nella agibilita' sindacale in azienda''.

Pero' -aggiungono i ''Cento''- ''la disponibilita' dell'Esecutivo Usigrai ad affrontare la materia statuaria a Merano consente di lasciare aperto il confronto''. Sullo statuto, infatti, l'associazione partecipera' alla formulazione del referendum tra tutti i giornalisti del servizio pubblico, che si terra' il 3 e 4 ottobre prossimi, e ''si impegnera', con Usigrai e Controparte, in un tavolo comune per definire le nuove regole''.

Per il momento comunque, accogliendo l'invito del segretario della Fnsi, i ''Cento'' si impegnano ad adottare nei confronti di Usigrai e Controparte ''il metodo della reciproca e preventiva consultazione di fronte ad eventi di natura sindacale che per la loro rilevanza richiedano una valutazione da parte di tutte le componenti. Si tratta -conclude la nota- di un primo importante riconoscimento del pluralismo esistente tra i giornalisti Rai''.

(Red/Bb/Adnkronos)