SPAZIO: DOMANI RADAR ITALIANO SULLO SHUTTLE
SPAZIO: DOMANI RADAR ITALIANO SULLO SHUTTLE

Roma, 29 set. (Adnkronos) - A bordo dello Shuttle ''Endeavour'' che verra' lanciato domani vi sara', per la seconda volta in sei mesi, il sistema radar Sir-C/X-Sar sviluppato dalla Nasa, dalla Dara, l'ente spaziale tedesco, e dall'Agenzia spaziale italiana (Asi). La missione della durata di dieci giorni, che avrebbe dovuto partire lo scorso 18 agosto, e' stata rimandata a causa di un guasto della navetta americana, i cui motori furono allora spenti proprio a pochi secondi dal lancio. Dopo il successo della prima missione si completa, sottolinea l'Asi, il piu' importante progetto di osservazione della terra finora mai realizzato con tecniche radar.

La caratteristica importante del radar Sir-C/X-SAr e' quella di poter raccogliere dati di ogni regione, giorno e notte, in qualsiasi situazione di irraggiamento e di condizione meteorologica. I segnali trasmessi dal radar possono penetrare nuvole, vegetazione, ghiacci e sabbia, consentendo cosi' di esplorare anche le piu' inaccessibili regioni della superficie terrestre. (segue)

(Red/Gs/Adnkronos)