UNIVERSO: AIUTO, MI SI E' RISTRETTO IL COSMO (2)
UNIVERSO: AIUTO, MI SI E' RISTRETTO IL COSMO (2)

(Adnkronos) - L'altra equipe, guidata dall'astronomo di Harvard Robert Kirshner, servendosi di cinque supernovae come punto di riferimento. Le loro conclusioni pubblicate sull'Astrophysical Journal attribuiscono all'universo un'eta' fra i nove e i 14 miliardi di anni.

Anche se i due studi differiscono nelle conclusioni, entrambi sono giunti a valori piuttosto elevati della costante di Hubble. Ed entrambi si ritrovano a dover fare i conti con un vero ''giallo'' scientifico: ci sono stelle che risultano avere 16 miliardi di anni, molto piu' vecchie cioe' dello stesso ''contenitore'' in cui si trovano. Lo stesso Pierce si chiede: ''Come puo' essere? O ci manca qualcosa nella comprensione dell'evoluzione e dell'eta' delle stelle e delle galassie piu' antiche, o ci manca qualcosa nella comprensione dell'evoluzione del Big Bang. I prossimi anni saranno piuttosto interessanti''.

Gli esperti interpellati in proposito non escludono nessuno dei tre errori possibili, ma certo che la costante di Hubble e' tra gli indiziati preferiti, anche se per Maran, potrebbe esserci una ''proprieta' nascosta'' dell'universo che e' ancora completamente ignota agli scienziati e spiega il paradosso.

Del resto, la tesi sull'eta' dell'universo non e' affatto nuova. Il primo atto di questa sorta di ''Aiuto, mi si e' ristretto il cosmo'', un paio d'anni addietro, vide per protagonisti altre equipe di scienziati, ai quali l'universo risultava avere dagli 8 ai 12 miliardi di anni di vita, al massimo. Altri due gruppi diversi di astrofisici, e per nulla gli ultimi arrivati: John Tonry del Mit e George Jacoby dell'osservatorio di Kitt Peak. (segue)

(Cab/Zn/Adnkronos)