BLIND TRUST: BERLUSCONI, SU TELEPIU' TUTTO REGOLARE
BLIND TRUST: BERLUSCONI, SU TELEPIU' TUTTO REGOLARE

Roma, 11 ott. (Adnkronos) - Silvio Berlusconi, ospite questa mattina della sala stampa estera, rispondendo ad una domanda ha sostenuto che la vicenda del decreto governativo riguardante Telepiu' non puo' essere in alcun modo considerata un esempio di conflitto di interessi. ''Il fatto e' totalmente infondato -ha detto infatti- io non ho fatto alcun intervento per alcuna modifica del decreto, anzi non ne ero a conoscenza. Queste modifiche sono state richieste dal garante per l'editoria per andare incontro alle esigenze della piccola emittenza. Tant'e' che il ''Corriere della sera'' che aveva pubblicato la notizia riporta oggi in terza pagina una lettera del garante che precisa come non ci sia stato alcun abuso''.

Nel tornare poi sulla vicenda di un eventuale avviso di garanzia a suo carico, il capo del governo ha scherzato. ''In Italia gli avvisi di garanzia vanno di moda -ha sorriso- io sono un tradizionalista e preferisco non averne''.

(Pol/Gs/Adnkronos)