INFORMAZIONE: BERLUSCONI, PLURALISTA E CONTRARIA A GOVERNO
INFORMAZIONE: BERLUSCONI, PLURALISTA E CONTRARIA A GOVERNO

Roma, 11 ott. -(Adnkronos)- Nessuno puo' dire che i quotidiani italiani siano favorevoli a questo governo e a questa maggioranza. Al contrario sono tutti a sostegno delle opposizioni e anche uomini che prima si riconoscevano nell'area moderata sono passati all'opposizione''. Silvio Berlusconi ''fotografa'' cosi' per i giornalisti stranieri il panorama dell'informazione italiana. Anche per quanto riguarda la televisione, secondo il capo del governo, ''ci sono prove evidenti di pluralismo politico''.

''Anche nelle reti del gruppo Fininvest c'e' chi come retequattro sostiene il governo e chi come canale 5 e' critico -spiega Berlusconi- ma anche su rete 4 c'e' chi, come Funari, e' molto critico nei nostri confronti. Credo che l'informazione in questo paese sia quanto di piu' pluralista ci sia. Certo, desiderei piu' simpatia per il governo. Devo constatare che c'e' invece molta critica ma noi siamo stimolati da essa a fare sempre meglio''.

Berlusconi ha anche risposto a chi metteva in evidenza le accuse di ''neofascismo'' in Forza Italia. ''Non c'e' nulla che possa autorizzare qualcuno a pensare che ci sia qualcosa di autoritario in una forza moderata, equilibrata e di centro come forza Italia'' ha detto seccamente. Al cardinale Giordano, poi, che lo portava ad esempio di edonismo ha ribattuto: ''se c'e' qualcuno che non rappresenta l'edonismo certamente sono io che lavoro 16-18 ore al giorno contravvenendo anche al precetto del riposo domenicale''. Al mittente anche le accuse di Bobbio: ''lui ha cambiato opinione io no''.

(Pol/Pan/Adnkronos)