PENSIONI: MASTELLA DA BERLUSCONI PER BLOCCO
PENSIONI: MASTELLA DA BERLUSCONI PER BLOCCO
''NON DRAMMATIZZIAMO'' -

Roma, 11 ott. -(Adnkronos)- ''Non drammatizziamo. Mi rendo conto che la richiesta ha un maggiore rilievo politico perche' arriva dalla maggioranza ma potrebbe essere anche una opportunita' in piu' per fare al meglio alcune cose che andavano fatte''. Ostenta tranquillita' il ministro del Lavoro Clemente Mastella alla notizia che la commissione Lavoro della camera ha chiesto il rinvio del provvedimento di blocco del pensionamento anticipato, un decreto importante per la manovra economica '95. Mastella incontrera', in tempi stretti, il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, il ministro del Tesoro Lamberto Dini per verificare la situazione. Dopo di che vedra' i capogruppi della maggioranza. ''Non credo -ha spiegato lasciando il forum sulla previdenza organizzato dall'Unita'- si possa parlare di spaccatura nella maggioranza. E' vero, comunque, che esiste una volonta' decisionale della maggioranza dissimile da quella del governo''. Il ministro del Lavoro ha ribadito che era comunque nelle intenzioni dell'esecutivo di presentare al piu' presto l'emendamento, piu' volte annunciato, che sanasse tutte le anomalie create dal decreto, come quella eclatante di quanti rischiano di restare sia senza salario sia senza pensione. ''Sto andando a palazzo Chigi -ha continuato ancora Mastella- valuteremo la questione. Avevamo gia' annunciato un intervento che chiarisse i termini del decreto. Ora, pero', questa e' una cosa della maggioranza. Verificheremo la valenza da dargli''.

(Tes/Pan/Adnkronos)