PREVIDENZA: NOTA FNSI-INPGI
PREVIDENZA: NOTA FNSI-INPGI

Roma, 11 ott. (Adnkronos) - Il segretario della Fnsi, Giorgio Santerini, ed il presidente dell'Inpgi, Orlando Scarlata, assistiti dai rispettivi collaboratori si sono incontrati stamane per un esame della situazione della previdenza dei giornalisti dopo le dichiarazioni rese dal ministro del Tesoro Lamberto Dini. Al termine dell'incontro, conclusosi con una piena identita' di vedute anche circa le iniziative da assumere, il Segretario della Fnsi ed il presidente dell'Inpgi hanno rilasciato la seguente dichiarazione:

''Le dichiarazioni del ministro Dini, che invadono un campo di specifica competenza del ministro del Lavoro, hanno rimesso in discussione la privatizzazione degli enti previdenziali rischiando di vanificare la lunga e pesante vertenza dei giornalisti, attribuendo peraltro ad un'intesa con le confederazioni generali del lavoro l'appiattimento in prospettiva delle previdenze privatizzate alle normative Inps. Da parte del Governo deve percio' venire un segno di chiarimento conclusivo tanto piu' urgente perche' tutto l'impianto pensionistico sta entrando in una fase diversa nella quale gravi difficolta' sono prevedibili per tutti i giornalisti''.

''Tutto cio' premesso -proseguono Santerini e Scarlata- la Fnsi e l'Inpgi chiedono un chiarimento urgente con il Presidente del Consiglio dei ministri, on.le Berlusconi, titolare della responsabilita' politica, per conoscere definitivamente le reali intenzioni del Governo di fronte a esternazioni che contrastano clamorosamente con la linea manifestata dal Presidente del Consiglio. Un chiarimento viene, naturalmente, richiesto anche al ministro del Lavoro, Mastella, cui le organizzazioni dei giornalisti rivolgono l'invito a intervenire nel merito di una vicenda che minaccia di stravolgere l'Inpgi.

(Com/Gs/Adnkronos)