RAI: PETRINA SU POLEMICA FALOMI - MIMUN
RAI: PETRINA SU POLEMICA FALOMI - MIMUN
QUELLA DEL SEN. DEL PDS APPARE UNA MOSSA INTIMIDATORIA

Roma, 11 ott. (Adnkronos) - La critica al direttore del Tg2 Clemente Mimun per una ''presunta censura'' ad una frase di Bobbio e la conseguente segnalazione alla Commissione di Vigilanza, appare una ''mossa intimidatoria''. Cosi' Mario Petrina, vicesegretario della Fnsi e consigliere nazionale dell'Ordine dei Giornalisti, definisce la lettera di protesta inviata ieri dal senatore progressista Antonello Falomi al presidente della Commissione Marco Taradash.

''Non vorrei -afferma Petrina a tale proposito- divenisse una pericolosa moda quella sulla quale sembra incamminarsi il senatore Falomi del Pds''.

''Non ho alcun dubbio -sottolinea Petrina- sulla correttezza professionale di Mimun, che come direttore risponde alle linee generali concordate con il cda e come professionista all'Ordine dei Giornalisti. La trasparenza dell'informazione, ricordo al senatore Falomi, si preserva in altro modo e comunque con uno sguardo a 360 gradi''.

(Red/Gs/Adnkronos)