SCIOPERO: GRUPPO CENTO, MOTIVAZIONE RISIBILE
SCIOPERO: GRUPPO CENTO, MOTIVAZIONE RISIBILE

Roma, 11 ott. - (Adnkronos) - La motivazione dell'astenzione audio video dei giornalisti Rai, proclamata dalla Fnsi e dall'Usigrai in difesa dell'autonomia dell'Inpgi, e' ''assolutamente risibile''. E' il giudizio del Gruppo dei Cento sullo sciopero di dopodomani, con il quale ''in realta''' la Fnsi ''ha voluto mascherare l'adesione politica dei sindacato dei giornalisti italiani allo sciopero generale proclamato da Cgil, Cisl e Uil contro la legge finanziaria e contro il governo''.

La difesa dell'autonomia dell'Inpgi e' un fatto che ''nessuno puo' sognarsi di mettere in discussione'' e per la quale il Gruppo dei Cento ''si e' sempre battuto e sempre si battera'. Appare pero' quanto meno strano che la Fnsi proclami uno sciopero in difesa dell'autonomia dell'istituto di previdenza dei giornalisti a fianco di organizzazioni sindacali che vogliono in realta' -come dichiarato dal ministro del Tesoro Dini- omogeneizzare nel sistema Inps i contributi e le prestazioni dell'Inpgi e degli altri enti previdenziali autonomi''.

(Red/Zn/Adnkronos)