TANGENTOPOLI: BERLUSCONI, E' TEMPO DI RICOSTRUIRE
TANGENTOPOLI: BERLUSCONI, E' TEMPO DI RICOSTRUIRE

Roma, 11 ott. (Adnkronos) - Dopo tangentopoli l'obiettivo da centrare e' ''la ricostruzione economica e sicuramente morale ''del Paese, senza ''assolutamente pensare che si possa ricadere in una situazione come quella che e' oggi alle spalle del Paese. Bisogna guardare avanti''. Lo ha affermato Silvio Berlusconi in una conferenza stampa alla sala stampa estera precisando che questo non significa un colpo di spugna.

''Si celebrino i processi, si condannino i colpevoli'', ha precisato Berlusconi, mettendo in chiaro che quando il ministro Previti ha detto che tangentopoli era finita, ''quella dichiarazione valeva per il clima non per il fatto che non si dovesse continuare ad indagare o giudicare i colpevoli dei reati''. ''Tangentopoli -ha aggiunto Berlusconi- ha raggiunto il fine di un cambiamento della classe politica italiana. C'era una classe politica da troppo tempo al potere che aveva sviluppato una situazione negativa e nociva per il paese. I giudici, la Lega e altri fattori hanno reso possibile il cambiamento e dalle elezioni e' venuta fuori una nuova classe politica dalla trincea operosa del Paese, sia per la maggioranza che per l'opposizione''.

(Pol/Gs/Adnkronos)