PALLAVOLO: VELASCO - SIAMO ENTRATI NELLA STORIA (2)
PALLAVOLO: VELASCO - SIAMO ENTRATI NELLA STORIA (2)

(Adnkronos) - Velasco ha poi mostrato una certa insofferenza dovuta all'accostamento tra l'ottima prestazione della sua nazionale e la grigia prova degli azzurri di Sacchi, che proprio sabato scorso, mentre i pallavolisti conquistavano l'oro mondiale, 'soffrivano' contro l'Estonia. ''Non mi piace essere utilizzato per criticare gli altri -ha affermato Velasco- il calcio sta vivendo un momento particolare e lo sport nazionale sembra ormai essere quello di criticare la nostra nazionale''.

''A questa critica -ha aggiunto- noi non vogliamo assommarci perche' noi tutti siamo calciofili e riteniamo di doverci sentire come dei fratelli della nazionale di calcio, cosi' come di tutte le altre nazionali azzurre che devono cercare di portare lo sport nazionale piu' in alto possibile. La concorrenza non deve essere fatta tra di noi -ha proseguito- ma nei confronti degli altri Paesi e per questo non dobbiamo quindi nutrire gelosie tra sport e sport''.

Alla presentazione del prossimo campionato di Pallavolo, che prendera' il via domenica prossima 16 ottobre, hanno preso parte, oltre a Velasco, anche gli azzurri Andrea Zorzi, Andrea Giani, Luca Cantagalli, Lorenzo Bernardi e Samuele Papi, che hanno ricevuto dalle mani del presidente di Lega Carlo Fracanzani e di quella della Federazione, Paolo Borghi, un riconoscimento ufficiale per la vittoria mondiale. Unico assente il Presidente del Coni, Mario Pescante, che ha pero' delegato Massimo Moratti a portare il saluto del massimo organismo sportivo nazionale. (segue)

(Ros/Gs/Adnkronos)