CONFARTIGIANTO: AMATO NON APPREZZA LE PICCOLE IMPRESE
CONFARTIGIANTO: AMATO NON APPREZZA LE PICCOLE IMPRESE

Roma, 4 nov. (Adnkronos) - ''L'esperienza non insegna nulla a certi uomini politici, i quali ancora oggi, non perdono occasione per ispirarsi agli errori del passato senza considerare i danni economici e sociali che ne sono derivati''. Cosi' il presidente della Confartigianato Ivano Spalanzani risponde all'ex presidente del Consiglio Giuliano Amato secondo il quale ''un bilancio come il nostro non si puo' risanare senza aumentare le tasse'' e gli artigiani e i piccoli imprenditori ricaverebbero privilegi dalla finanziaria, mentre il lavoratori dipendenti ''sono trattati diversamente''.

Spalanzani accusa l'ex presidente del Consiglio di ''aver perserguito una politica economica contraria alle piccole imprese'' e di ''essere all'oscuro della potenzialita' produttive e occupazionali dell'artiginato e dei valori espressi dalla piccola impresa''.

(Red/Pe/Adnkronos)