FEDERALBERGHI: POCHI SOLDI IN FINANZIARIA PER TURISMO
FEDERALBERGHI: POCHI SOLDI IN FINANZIARIA PER TURISMO

Roma, 4 nov. (Adnkronos) - Largamente insufficiente e' definito da Amato Ramondetti, presidente della Federalberghi, lo stanziamento previsto dalla legge finanziaria '95 per il turismo. ''Aver destinato solo 50 miliardi l'anno per il prossimo triennio -ha proseguito Ramondetti- dopo che la commissione Attivita' produttive della Camera aveva proposto un emendamento che fissava un importo di 200 miliardi, e' solo un segnale di buona volonta' in una situazione deficitaria dell'economi0a del Paese.

''Cio' non toglie -prosegue- che un settore come il turismo, che da' lavoro a centinaia di migliaia di persone, che fattura oltre 100 mila miliardi di lire, che introitera' quest'anno circa 40 mila miliardi di lire in valuta pregiata, a tutt'oggi ancora non vede una strategia complessiva di rilancio''.

(Red/Gs/Adnkronos)