FINANZIARIA: GLI SCIOPERI NELLO SPETTACOLO E INFORMAZIONE
FINANZIARIA: GLI SCIOPERI NELLO SPETTACOLO E INFORMAZIONE

Roma, 4 nov (Adnkronos)- Le segreterie nazionali di Filis-Cgil, Fis-Cisl e Uilsc UIl, sindacati dei lavoratori dello spettacolo e dell'informazione, hanno presentato il calendario delle agitazioni contro la manovra finanziaria del Governo. Hanno pertanto deciso otto ore di sciopero da effettuare entro il 26 novembre con le seguenti modalita':

Settori dell'informazione (quotidiani - rai - emittenza privata): intera giornata di venerdi' 11 novembre. Settori dello spettatolo (cinema - teatro - musica - danza): secondo indicazioni territoriali, finalizzate anche a favorire la massima partecipazione alla manifestazione nazionale a Roma di sabato 12, Settori dell'industria (grafici - cartai - periodici ecc.) e Pubblicita': 4 ore in coincidenza con le iniziative territoriali confederali entro il 12 novembre, ulteriori 4 ore da gestire con iniziative territoriali proprie o da raccordare con altre categorie. Per i settori o le aziende impegnate a ciclo continuo, anche in funzione della partecipazione alla manifestazione di Roma, le 8 ore possono essere effettuate in soluzione unica. Settori dello sport e del tempo libero (ippica - casino' - circoli sportivi - palestre ecc.): intera giornata di sabato 12.

(Com/As/Adnkronos)