FISCO: ACCORDO DIREZIONE ENTRATE LAZIO-UNIONE INDUSTRIALI ROMA
FISCO: ACCORDO DIREZIONE ENTRATE LAZIO-UNIONE INDUSTRIALI ROMA

Roma, 4 nov. (Adnkronos) - Cambia il rapporto tra imprese e amministrazione fiscale nel Lazio: e' da oggi operativo infatti il protocollo sottoscritto tra la direzione regionale delle entrate e l'unione industriali di Roma. L'accordo prevede tra l'altro l'attuazione di procedure di confronto tra amministrazione e unione per la verifica delle anomalie del sistema fisco e per la elaborazione di proposte per migliorare la qualita' dei servizi, l'informatizzazione dei sistemi di comunicazione, l'introduzione di canali specifici per l'acquisizione di informazioni da parte delle aziende associate.

In particolare, e' prevista la trasmissione periodica da parte dell'amministrazione all'unione di documenti e circolari, l'attribuzione a funzionari dell'unione della facolta' di accedere in rappresentanza delle imprese interessate presso gli uffici finanziari per verificare l'iter amministrativo delle pratiche e l'istituzione di procedure di monitoraggio per quanto riguarda il rispetto dei termini per i rimborsi Iva.

''L'accordo -ha sottolineato il direttore delle entrate Mario Mancini- dimostra nei fatti il cambiamento del modo di essere dell'amministrazione impegnata a rendere il sistema fiscale piu' semplice e trasparente''. L'opportunita' dell'accordo e' stata sottolineata anche dal presidente degli industriali romani Brunetto Tini: ''la complessita' del sistema fiscale -ha detto- rappresenta un ostacolo reale allo sviluppo delle attivita' produttive troppo spesso penalizzate dall'eccessiva burocratizzazione delle procedure. L'accordo -ha aggiunto- rappresenta un riconoscimento da parte dell'amministrazione finanziaria della necessita' di condividire quei valori della business community che rendono piu' efficiente l'intero sistema Paese''.

(Red/Pe/Adnkronos)