MANOVRA: GRILLO, SI A MIGLIORAMENTI, NO A STRAVOLGIMENTI (2)
MANOVRA: GRILLO, SI A MIGLIORAMENTI, NO A STRAVOLGIMENTI (2)
NESSUNO STRALCIO PER ORA ALL'ORIZZONTE

(Adnkronos) - E non sembra avere, almeno per ora, nessuna chance neppure la richiesta avanzata dalle opposizioni, e insistentemente riproposta dai sindacati, di uno stralcio della parte previdenziale dal ddl collegato alla finanziaria. ''La posizione del governo su questo e' stata chiara fin dall'inizio -ha proseguito Grillo- immaginiamo di non operare questo stralcio, ma di mantenere questi elementi di riforma all'interno della finanziaria.

L'ipotesi su cui far leva su nuove tasse d'altra parte non e' contemplata nella strategia economica di questo governo. ''La scelta che abbiamo fatto e' proprio questa -ha continuato- il non incidere sulla leva fiscale e' una scelta irrinunciabile''. Irrinunciabile nonostante molte delle voci di entrata siano a rischio, a cominciare da quelle sul condono. ''Il governo ha fatto la sua previsione e altri sostengono che e' poco attendibile. Vedremo. Ma questo non vuol dire dover attivare nuove tasse'', ha proseguito.

E la posizione del governo non sara' intaccata neanche dal prossimo sciopero del 12 novembre. ''Siamo in un Paese democratico, molto civile, molto libero. Ma non credo nel suo potere di condizionamento della volonta del paese''.

(Tes/Zn/Adnkronos)