SME: VALUTAZIONE RECORD, 2200 MILIARDI (3)
SME: VALUTAZIONE RECORD, 2200 MILIARDI (3)
LE FASI DELLA VERA CESSIONE

(Adnkronos) - Un incontro con il ministro del Bilancio la mattina, e nel pomeriggio con i sindacati, fissato tra un Consiglio di amministrazione e un'assemblea, ha modulato i tempi dell'ora X della Sme. Il tutto accompagnato da un coro di, seppur qualche volta critici, consensi. Positivo il giudizio del Governo e del garante degli accordi tra Sme e sindacato, Giancarlo Elia Valori; positivo, seppur con qualche rilievo, quello del sindacato che ha mantenuto , nonostante le assicurazioni dell'Iri, le riserve sulla procedura seguita.

Dopo l'apparizione del secondo bando del 7 aprile scorso le offerte conclusive vincolanti della cordata Edizione Holding, Leonardo finanziaria, Movenpick e Crediop e di Ifil-Rinascente- Ferrero- Comit, sono state presentate il 15 settembre. Le offerte risultarono interessanti ma carenti sul piano formale. Si passa cosi' alla trattativa privata: messo a punto il nuovo testo contrattuale, le nuove offerte sono arrivate il 25 ottobre. Il 27 l'apertura delle buste e la verifica che l'offerta Benetton-Del Vecchio-Movenpick- Crediop era la migliore.

Ma suscettibile, di ulteriori miglioramenti sul fronte prezzo. Cosa ottenuta con l'avvio di una nuova trattativa conclusasi oggi con il raggiungimento di una quotazione della Sme identica al limite massimo del range fissato da Sofiba: 2.000 mld.

(Lil-Mcc/Pan/Adnkronos)