TERZIARIO: FIRMATO RINNOVO CONTRATTO, AUMENT0 DI 147 MILA LIRE
TERZIARIO: FIRMATO RINNOVO CONTRATTO, AUMENT0 DI 147 MILA LIRE

Roma, 4 nov. -(Adnkronos)- Centoquarantasettemila lire. Questo l'aumento previsto nel nuovo contratto di lavoro del settore terziario, firmato oggi da sindacati e associazioni di categoria. Le nuove disposizioni, che interesseranno piu' di due milioni e mezzo di lavoratori, potenziano gli strumenti in tema di flessibilita' dell'organizzaizone del lavoro (contratto a termine, part-time, orario plurisettimanale) e puntano a creare le condizioni per una crescita occupazionale delle piccole e medie imprese.

''Questa firma -dice Luigi Trigogna, segretario generale della Confcommercio- dimostra che rispettando le linee guida del protocollo sulla politica dei redditi del luglio scorso e con l'impegno e la responsabilita' di tutte le parti, gli obiettivi di concertazione vengono raggiunti rendendo piu' efficiente la gestione delle imprese e meno ingessato il mercato del lavoro''.

Il contratto avra' durata quadriennale. Per il primo biennio l'aumento medio prevede a regime aumenti in linea con i tassi di inflazione programmata, distribuite su due tranches: la prima di 77 mila lire dal primo gennaio '95, la seconda di 70 mila lire dal primo gennaio '96''.

(Red/Pan/Adnkronos)