12 NOVEMBRE: SINDACATI RICONFERMANO MANIFESTAZIONE
12 NOVEMBRE: SINDACATI RICONFERMANO MANIFESTAZIONE
OGGI SI DECIDONO AIUTI PER POPOLAZIONI

Roma, 9 nov. (Adnkronos)- La manifestazione del 12 novembre non verra' annullata: e sabato, come previsto, nelle piazze di Roma ci sara' un milione di persone e forse di piu'. Cgil Cisl e Uil ribadiscono infatti che ''l'emergenza alluvione'' ha le sue ragioni, ma ce ne sono altrettante per scendere in piazza contro la Finanziaria.

A margine del convegno organizzato da Business International, il leader della Cgil, Sergio Cofferati, sottolinea che ''il sindacato ritiene importante dare segni tangibili di solidarieta' alle popolazioni colpite, tanto che in giornata definiremo i termini del nostro intervento, forse anche con una sottoscrizione apposita''; ma e' altrettanto importante - aggiunge il sindacalista - ''affrontare e risolvere i temi che sono al centro dello scontro con il Governo, e che riguardano l'equita', la giustizia fiscale e la stessa solidarieta'. Per questo, dobbiamo insistere perche' la Finanziaria venga modificata, e per questo, sabato, saremo come previsto in piazza a Roma''.

Per quanto riguarda le strutture sindacali delle citta' colpite dall'alluvione, Cgil, Cisl e Uil precisano che, ''pur impegnandosi al massimo delle possibilita' nelle varie iniziative di solidarieta', parteciperanno anch'esse alla manifestazione di Roma''.

(Nnz/As/Adnkronos)