CONFINDUSTRIA: IL DIRETTIVO DICE ''BASTA CON GLI ATTACCHI''
CONFINDUSTRIA: IL DIRETTIVO DICE ''BASTA CON GLI ATTACCHI''
IL COMPLOTTO C'E', MA CONTRO DI NOI

Roma, 9 nov. (Adnkronos)- Basta con gli attacchi: se un complotto c'e', e' contro la Confindustria, da due settimane ''oggetto di attacchi confusi e insidiosi'', che hanno avuto come obiettivo la ''stessa Confindustria, il suo presidente, i suoi organismi dirigenti''.

Con un durissimo documento, approvato questa sera dal Direttivo, la Confindustria va al contrattacco, denunciando il ''tentativo, da parte di alcuni, di accreditare l'immagine di una Confindustria schierata politicamente, tesa a delegittimare il Governo tramite accordi separati con il sindacato, o a tramare fantasiosi complotti''. Non solo: ''si e' tentato di dare una immagine delle imprese divise, e si e' attaccato il Presidente della Confindustria con insinuazioni calunniose e volgari, al fine di delegittimare tutta l'associazione''.

Tutto questo, secondo il Direttivo, ha un suo specifico obiettivo: ''quello di ostacolare l'attivita' di giudizio e di relazioni che in una paese libero e' prerogativa normale di qualsiasi cittadino e di qualsiasi organizzazione legittima''. (segue)

(Nnz/As/Adnkronos)