FINANZIARIA: MASTELLA, FIDUCIA E' SCONFITTA PER MAGGIORANZA (2)
FINANZIARIA: MASTELLA, FIDUCIA E' SCONFITTA PER MAGGIORANZA (2)

(Adnkronos) - Secondo Mastella, sarebbe insomma ''preferibile'' che il Governo evitasse di porre la fiducia sulla Finanziaria. Quanto alla differenza di posizioni tra il ministro del Lavoro e il suo collega del Tesoro, Mastella osserva che ''Dini fa la sua parte, io pero' ho una vocazione diversa, piu' politica, e cerco sempre di evitare fratture''. Ma il ministro del Lavoro non nasconde la sua preoccupazione per la situazione e spiega che ''la diplomazia sotterranea, per ora, non e' bastata a trovare una soluzione''.

Quanto al rapporto con i sindacati, che oggi hanno confermato la mega-manifestazione di sabato a Roma, Mastella specifica che ''un milione di persone o anche solo dieci per me non cambia: credo che in ogni caso si debba tenere aperta la porta al dialogo''. Certo, osserva il ministro, sarebbe piu' facile se non ci fosse di mezzo la manifestazione: ''credo che per il paese sara' difficile reggere l'urto, e una eventuale rottura della pace sociale rendera' molto difficile garantire gli investitori esteri''. Tuttavia, precisa il ministro, ''nessuna richiesta formale e' stata rivolta a Cgil, Cisl e Uil perche' annullino la manifestazione. Ma se decidessero in questo senso, sarebbe un grande passo avanti per la ripresa del dialogo''.

(Nnz/Zn/Adnkronos)