PANNELLA: CONTESTATO DAVANTI PALAZZO CHIGI, RACCOGLIE MONETINE (2)
PANNELLA: CONTESTATO DAVANTI PALAZZO CHIGI, RACCOGLIE MONETINE (2)

(Adnkronos) - ''Siete i soliti eroi'' ha commentato sarcastico Pannella, finalmente condotto ''al sicuro'', al di la' delle transenne di palazzo Chigi. Li' il leader radicale si e' chinato a raccogliere ''i proiettili'' in valuta. Nonostante il leader dei Riformatori offrisse al lancio il bersaglio grosso e mostrasse il petto, a farne le spese restando sul campo, non e' stato lui, ma un cronista d'agenzia colpito alla testa da 500 lire e costretto a farsi medicare al piu' vicino pronto soccorso.

''Non mi hanno colpito...non sanno nemmeno tirare...'' ha ironizzato Pannella ritirandosi all'hotel Nazionale tra gli applausi di scherno di un ultimo drappello di manifestanti. La sua uscita di scena e' giunta appena in tempo per evitare un intervento piu' risoluto della polizia.

''Avevo appuntamento con il Tg2 alle 16.00 davanti a palazzo Chigi -racconta poi Pannella, di fronte ad una tazza di te- non e' stata una provocazione. Sono andato a parlare''. E a chi osserva che il dialogo con 200 persone 'arrabbiate' sarebbe stato comunque difficile, il leader dei riformatori replica: ''il dialogo non si fa solo con le parole, ma anche con la presenza''.

(Cor-Pnz/Pan/Adnkronos)