PSI: DEL TURCO, LAVORARE PER UNITA' DEI SOCIALISTI
PSI: DEL TURCO, LAVORARE PER UNITA' DEI SOCIALISTI

Roma, 12 nov. (Adnkronos) - Lavorare per l'unita' di tutti i socialisti. A poche ore dal termine del congresso del Psi che dovrebbe sancire la fine del partito socialista per far posto ad un'altra formazione politica, Ottaviano Del Turco, incontrando i giornalisti, indica la strada sulla quale da domani si muoveranno lui, Enrico Boselli e Gino Giugni. Ed invita a guardare non al ''funerale'' di stasera, ma al ''battesimo'' di domani. Nessun intento polemico percio' nelle parole dell'ex leader della Cgil. Che tuttavia, parlando della costituente laburista di Valdo Spini, ricorda che ''la maggior parte dei deputati e dei senatori designati dal Psi sono qui questa sera e fanno parte del comitato costituente del nuovo partito''.

E non c'e' asprezza neanche nei confronti di Enrico Manca, Fabrizio Cicchitto e degli altri esponenti della minoranza interna, anche se la loro proposta di referendum fra gli iscritti socialisti degli ultimi anni viene rispedita al mittente: ''sarebbe una perdita di tempo, un diversivo. Non si sono mai fatti referendum di questo genere anche perche' i delegati di questo congresso hanno un mandato per decidere lo scioglimento o meno del Psi''.

Del Turco ricorda anche che sono stati fatti ''tutti i tentativi leciti per evitare la rottura: sono compagni con 30 o 40 anni di militanza socialista alle spalle. quando ci si incontra e' sufficiente guardarsi negli occhi e a un certo punto la pressione politica deve cedere il passo al rispetto''. (Segue)

(Sam/As/Adnkronos)