VERIFICA GOVERNO: BOSSI - ''CI SARA', ECCOME'' (3)
VERIFICA GOVERNO: BOSSI - ''CI SARA', ECCOME'' (3)

(Adnkronos) - Il segretario della Lega Nord Umberto Bossi, nel suo discorso a Treviso e' tornato piu' volte ad attaccare decisamente ''i fascisti, centralisti e antifederalisti e lo stesso Berlusconi'': c'e' un mutuo scambio tra i due: uno aiuta l'altro, a fermare il federalismo e a dribblare l'anti trust, perche' non vogliono cambiare il Paese''.

Ma al tempo stesso ha assicurato che ''non fara' un pic nic sotto la quercia'': ''noi siamo al centro della politica e non abbiamo bisogno di andare da nessuna parte. Semmai sono gli altri che di solito hanno bisogno di andare di qua e di la'. La Lega e' l'unica forza liberista, la sinistra puo' essere laburista, ma e' un'altra cosa''. Certo e' che per fare un ''governo costituente'', secondo Bossi, ''dovranno essere trovati consensi al di fuori del Polo della Liberta' e c'e' bisogno che partecipino tutte le forze politiche che vogliono far parte del prossimo sistema politico. Poi ognuno si colloca in base alla volonta' di fare riforme o di non farle''.

Sulla ''par condicio'' per l'informazione richiesta dal presidente della Repubblica Scalfaro ieri a Pisa, il segretario della Lega Nord ha assicurato poi che ''questa e' sicuramente una delle cose fondamentali per la democrazia. In nessun paese esiste una situazione paradossale come quella italiana. C'e' il vecchio nucleo politico partitocratico, che aveva creato la Fininvest, come tre reti tv, che in qualche modo possono interferire pesantemente con il processo di liberta' e di democrazia nel Paese. Infatti -ha spiegato Bossi- con le tv si arriva fino ad entrare in cabina elettorale. Non puo' esistere insomma una persona che ha tre reti tv e un sacco di giornali e che fatalmente li usa per far politica, per dire la sua verita', per farla diventare verita' generale del Paese. Questo, non va mica tanto bene...''. (segue)

(Dac/As/Adnkronos)