CINEMA: FORD COPPOLA, CON KEROUAC PRESTO SUGLI SCHERMI
CINEMA: FORD COPPOLA, CON KEROUAC PRESTO SUGLI SCHERMI

Hollywood, 16 nov. -(Adnkronos)- Dopo Frankenstein, il grande regista Francis Ford Coppola ci riprova con un film tratto dal capolavoro di Jack Kerouac ''On the road'' (Sulla strada, 1957), manifesto della beat generation degli anni Sessanta e portavoce di ideali alternativi quali il nomadismo, la droga e il rifiuto dell'opulenza americana. Anche questa volta Coppola sara' soltanto il produttore della pellicola, ma, come al solito, si occupera' del casting. Per la regia Coppola ha indicato il cineasta trasgressivo Gus Van Sant, gia' autore e regista di ''Even cow girls get the blues'', mentre tra i piu' papabili per il prestigioso ruolo del protagonista ci sarebbe Johnny Depp, gia' ''Edward mani di forbice''.

La versione cinematografica del capolavoro di Kerouac arriva mentre infuria una dura battaglia legale tra gli eredi per stabilire l'asse ereditario del grande scrittore, morto nel 1969 all'eta' di 47 anni. Lettere, calzini smessi, impermeabili sporchi ed altri effetti personali appartenuti a Kerouac che non valevano un penny prima della sua morte, ora sono oggetto di contesa da parte dei suoi parenti, desiderosi di cederli per cifre astronomiche a musei o a collezionisti.

(Stg/Pan/Adnkronos)