LIBRI: GORI DIFENDE LE TELEVENDITE TELEVISIVE
LIBRI: GORI DIFENDE LE TELEVENDITE TELEVISIVE

Milano, 16 nov. - (Adnkronos) - ''Abbiamo creato un programma di televendite di libri in buona fede, ritenendo che raccontare un libro in televisione sia il modo migliore per vendere libri''. Il direttore di Canale 5, Giorgio Gori, dopo le recenti polemiche riguardanti la programmazione di televendite dedicate ai libri Mondadori, difende cosi' l'idea nata con la collaborazione di Gregorio Paolini, capostruttura delle reti Fininvest.

''In ogni caso -ha sottolineato Gori, intendendo cosi' rassicurare i librai, tra i piu' accaniti accusatori della televendita- se il programma va molto bene in termini di ascolto, altrettanto non si puo' dire per quello delle vendite''. Per il capostruttura Paolini invece, il programma altro non e' ''che un'idea volutamente provocatoria'' mentre il pensiero che possa creare problemi ai librai ''e' semplicemente una forzatura''.

(Ros/Zn/Adnkronos)